fbpx

La noia ti perseguita? Non sai come trascorrere le giornate di quarantena?
Cerca di tenere la mente allenata e datti da fare escogitando qualcosa di utile per te e per gli altri. Pete Davies, Senior Director Of Product Management LinkedIn, non è di certo rimasto con le mani in mano!

Tramite un post ha annunciato una novità che probabilmente noi users ci aspettavamo da tempo, ovvero: l’introduzione delle Stories nel canale LinkedIn, in programma nei prossimi mesi.

Pete, infatti, ha riconosciuto l’enorme successo ottenuto dalle stories, anche nei contesti professionali. Efficaci per condividere momenti di svago della vita quotidiana ma anche di lavoro quali consigli, trucchi e stratagemmi per operare in maniera più utile e proficua.

Già nel 2018 il social aveva sperimentato qualcosa di analogo chiamato “Student Voices”, piattaforma creata unicamente per studenti universitari americani che permetteva loro di creare brevi video e postarli, visibili solo per una settimana.

Visto, quindi, l’enorme successo raggiunto dagli altri social e il forte incremento del tasso di engagement, ha pensato bene di aggiornarsi e adottare gli strumenti più utilizzati e apprezzati dagli utenti, come le Stories, in questo caso.

Saranno disponibili in versione beta e usufruibili soltanto da profili personali e non da pagine aziendali.

Ma non è finita qui. Anche Twitter, probabilmente, inserirà le Stories in quanto ha da poco acquisito una società specializzata nel campo.
Ti ho incuriosito, vero?
Ora non ti resta che attendere e capire quando, aprendo l’app di LinkedIn, troverai l’inconcina delle stories. Sono sicura che le utilizzerai volentieri!