fbpx

“Non avrai una seconda occasione per fare una buona impressione”.

La homepage del tuo sito web è il biglietto da visita della tua intera presenza online. Per far sì che sia efficace e faccia diminuire la frequenza di rimbalzo, oltre ad essere bella, deve soddisfare alcune esigenze di comunicazione che ti mostriamo nel nostro articolo.

Se sbagliamo l’homepage buttiamo via una grossa fetta di potenziali clienti. È qui che deve essere subito chiarito chi siamo, cosa facciamo e dove siamo per far sì che gli utenti possano ricordarsi di noi. 

Un sito web deve essere logicamente suddiviso in sezioni: non si deve correre il rischio che i visitatori abbandonino il nostro sito perché non riescono a navigarlo facilmente. È inoltre importante che i link alle pagine iniziali di ogni sezione sia immediatamente riconoscibile. 

Tenete sempre in considerazione che la velocità di caricamento di un sito web è determinante nell’attirare un potenziale cliente: una homepage contenente troppe immagini o informazioni risulta molto lenta da caricare e chi ha bisogno dei tuoi servizi nell’immediato, non ha tempo da perdere! Ovviamente, ad oggi, tutte le home page devono essere responsive, per adattarsi alla visualizzazione da smartphone e tablet senza modificare la struttura e i contenuti. 

Cosa mettere nella home page di un sito? 

1. Riconoscimento

Fondamentale è inserire il logo aziendale che permetta all’utente di capire subito dove si trova

2. Navigazione

L’utente deve capire chiaramente come muoversi: il menù di navigazione del sito deve contenere i link per tutte le pagine del sito web

3. Welcome Burb

Una breve presentazione per capire chi sei, cosa fai e a chi è rivolto il tuo sito in parole molto semplici

5. Ulteriori contenuti

Nella home page del sito è utile inserire la sezione blog ed eventuali testimonianze o recensioni dei nostri clienti. 

Qualche approfondimento utile per due sezioni molto importanti: il piè di pagina e lo spazio centrale. 

Pié di pagina 

Il footer (piè di pagina) è la parte inferiore della home page che resta uguale per tutte le pagine del sito web. Contiene i dati obbligatori per legge che rimandando all’agenzia che ha creato il sito web, così come il richiamo ai social, l’iscrizione alla newsletter, una mappa, etc. 

In questa parte troviamo generalmente le informazioni di contatto: fondamentali in una homepage ben strutturata per dare maggiore credibilità alla tua presenza online e ad accelerare il processo di vendita. Gli elementi basilari della sezione “Contatti” sono: un indirizzo fisico, un numero di telefono e un indirizzo email.  

Spazio centrale

Lo spazio centrale è il primo su cui il visitatore concentra la propria attenzione ed è importante porvi la giusta attenzione. Generalmente è occupato da un’immagine, un video o uno slider (immagini e video). Il visitatore cerca in questa sezione, di trovare il più in fretta possibile, le informazioni che gli servono, cerca di capire chi siamo e cosa facciamo. 

Gli spider erano molto utilizzati qualche anno fa perché permettevano all’azienda di mostrare più elementi contemporaneamente spingendo l’utente a cliccare per far scorrere i contenuti mostrati. Tuttavia, le tendenze sono cambiate: i visitatori tendono a scrollare la pagina, senza soffermarsi nello far scorrere le presentazioni. Per questo motivo, consigliamo di scegliere ad esempio un’immagine che rappresenti la nostra azienda, accompagnata dal messaggio aziendale.

Se vuoi creare una homepage ottimizzata SEO, capace di comunicare in modo adeguato i valori della tua azienda e acquisire sempre più clienti, contattaci subito!