Facebook: iscriversi come azienda.

Sebbene Facebook sia il social network più utilizzato su scala globale, ancor oggi non sono in molti a conoscerne tutte le infinite potenzialità. Tra di queste spicca la possibilità d’iscriversi a Facebook non come un soggetto privato, ma come un’azienda. Niente di tremendamente difficile: non è richiesto avere una laurea in informatica e una in ingegneria. Basta seguire dei piccoli (e semplici) passi. Alla fine dei conti avrai modo di promuovere la tua attività su Facebook, guadagnandoci su: e come potrebbe essere altrimenti se potrai interagire con quasi 1.5 miliardi di utenti del social network più grande del globo? Il marketing sociale qui è a portata di mano, specialmente se hai una pagina aziendale. Uno di quei strumenti che offrono agli interessati la possibilità d’impostare delle campagne promozionali precise. Senza dimenticarsi che al giorno d’oggi è possibile usufruire di numerosi strumenti “extra” pensati appositamente per coloro che si ritrovano a dover gestire una pagina aziendale. Questi strumenti riguardano l’analisi dei risultati, la popolazione raggiunta, le vendite effettuate e così via. 

Ecco come iscriversi a Facebook come azienda

Innanzitutto bisogna connettersi a Facebook utilizzando il proprio profilo normale. Fatto? Ora bisogna recarsi alla home page della sezione Facebook for Business. Qui si trova il pulsante “Crea una Pagina”: cliccandolo si viene riportati a un cartiglio dal quale dovrai scegliere il tipo di pagina da creare. Le opzioni disponibili sono tante: devi scegliere quella che si addice meglio alla tipologia della tua attività. Per creare la pagina di una società generica devi cliccare su “Azienda, organizzazione o istituzione” per poi scegliere l’opzione “Azienda” dal menù a tendina che si apre. Infine non devi che digitare il nome della tua azienda nell’apposito riquadro e premere sul pulsante “Inizia” per creare la tua pagina. Così facendo accetterai anche le condizioni d’utilizzo di Facebook. Fatto? Ora il sistema di Facebook ti ha rimandato verso la tua nuova pagina, che potrai personalizzare grazie a una procedura guidata. Prima di farlo, però, è meglio andare in “Impostazioni” e selezionare l’opzione “Nascondi la Pagina”, presente al menù di scelta “Visibilità della Pagina”. Così facendo la tua pagina aziendale resterà nascosta al pubblico finché non la completerai, onde evitare che i clienti la vedano incompleta. 

Personalizzare la pagina aziendale

Fatto questo doveroso passo non resta che procedere seguendo il modello proposto da Facebook passo dopo passo. Difatti la nuova pagina creata è simile a un cartiglio vuoto che va completato in ogni sua parte per evitare l’incompletezza. Per iniziare clicca su “Informazioni”, una voce presente sulla parte sinistra dello schermo. Da qui verrai indirizzato verso un modulo vuoto che dovrai compilare. Non dimenticarti dell’immagine del profilo o dell’immagine di copertina, che rappresentano il “volto” della tua azienda: ciò che vuoi comunicare subito, istantaneamente. Puoi aggiungere degli altri pulsanti alla pagina sempre da quel cartiglio per ricevere chiamate (in tal caso clicca sul tasto “Aggiungi pulsante” e compila il cartiglio) o delle e-mail. Ma non esagerare con l’aggiunta di vari pulsanti, altrimenti rischi di appesantire inutilmente la pagina. Altresì potrai modificare i permessi di editing, interagire coi livelli di privacy, modificare le impostazioni avanzate e così via. Per fortuna Facebook permette una grande variabilità di personalizzazione, tra ruoli, grafiche, pulsanti opzioni e quant’altro. Una volta che avrai completato la personalizzazione ti basterà semplicemente togliere la spunta dall’opzione “Nascondi Pagina” per renderla pubblica. Se vorrai pubblicizzarla e aumentarne la visibilità dovrai cliccare su “Condividi”, invitando i tuoi amici a metterci il like e pubblicandola sul tuo profilo Facebook.