UTILIZZARE LE IMMAGINI IN MODO LEGALE SUI SOCIAL NETWORK

L’utilizzo legale delle immagini sui social network: si può
Il desiderio di rendere originale il proprio profilo sociale sul web coinvolge tutti, ma non sempre prendere una fotografia da Google e usarla è consentito dalla legge. Ciò non toglie che siano tante persone a farlo. É un’azione normale, abituale a tal punto da non farsi pervadere dal dubbio della provenienza o dei diritti di utilizzo.Il per utilizzare le immagini in modo legale sui social network c’è. Bisogna fare attenzione alle regole e a seguire le procedure corrette, perché l’opportunità fornita agli utenti della rete ha dei limiti. Le fotografie presenti online sono tutelate dal copyright ed è proprio questa scritta che spesso appare in prossimità dell’immagine a fare la differenza. Solitamente fa desistere l’individuo dall’utilizzo non autorizzato. Prima di fare una ricerca del genere in internet, infatti, bisogna avere la consapevolezza del significato del diritto d’autore. Sul web ci sono regole come nella vita reale, ma è bene tenere presente che le piattaforme sociali adottano una policy propria per utilizzare le immagini in modo legale sui social network. Prima di scontrarsi con il sistema che segnala ed elimina foto e video pubblicati, meglio leggere con attenzione le regole applicate dal sito di riferimento.

Le regole dei social per utilizzare le immagini in modo legale 
In alcuni casi, come quello di Pinterest, se si pubblica una fotografia, automaticamente si autorizza il suo uso: visualizzazione, riproduzione, modifica, distribuzione e condivisione. Instagram, invece, impedisce di scaricare e salvare le immagini pubblicare dagli utenti. Al massimo si può contrassegnarle e salvarle online in un apposito folder del profilo per rivederle in un secondo momento. Fare riferimento alle politiche interne a ogni piattaforma che si intende adoperare è l’azione necessaria per non incorrere in antipatiche censure. Le licenze legate alle fotografie possono proteggerle dia più disparati casi, da tutti loro o solo da alcuni di essi: divieto all’uso commerciale, divieto di modifica, diffusione con la menzione dell’autore e così via. Ci sono situazioni in cui le immagini possono essere impiegate per attività che non abbiano scopo di lucro. Per essere sicuri di utilizzare le immagini in modo legale sui social network è bene scegliere tra quelle disponibili non coperte da copyright e appositamente concepite, come quelle presenti su Pixabay. Le royalty free consentono un uso senza alcun vincolo perché le fotografie non rientrano nei requisiti previsti dalla legge.

Come utilizzare le immagini in modo legale sui social network
Una volta trovata la fotografia ideale da postare sul proprio profilo oppure da abbinare all’articolo scritto per il blog, è necessario verificare di poterla usare. Si deve essere certi che non vi siano licenze, diritti, indicazioni e annotazioni volte a impedirne l’uso. Se proprio si vuole quella precisa immagine basta fare qualcosa di semplice: contattare l’autore e chiedere se la conceda. In alternativa se ne cerca un’altra su piattaforme in cui le fotografie sono fornite gratuitamente per qualsiasi impiego. Oltre al già menzionato Pixabay ci sono Istock e Freepic. Si possono visitare anche Fotolia, Splitshire e Iso Republic, giusto per citare i più famosi. In effetti utilizzare le immagini in modo legale sui social network non è difficile e, se si preferisce risparmiare tempo, ci si può dirigere direttamente alle pagine che offrono scatti gratuiti e completamente liberi da vincoli, così non si rischieranno denunce ed eliminazioni improvvise dell’immagine. L’assortimento di foto free è decisamente ampio, quindi è meglio approfittarne, così da pubblicare con sicurezza un’immagine altrui.

 

Vuoi realizzare il tuo nuovo sito web?

Compila subito il form di contatto oppure chiamaci al numero 0522 882046 

R

CONSULENZA

Ti consigliamo il sito web adatto alle tue esigenze
R

PREVENTIVO

Studiamo un preventivo competitivo
R

ANTEPRIMA

Progettiamo e sviluppiamo una bozza per il tuo nuovo sito